L'Accademia Gradido chiede una "Grande Cooperazione" per i diritti dei bambini

Un bambino su 6 pensa al suicidio

Künzelsau, 13.04.2021 - Le politiche di Corona minacciano non solo lo sviluppo sano e l'educazione, ma anche la vita dei nostri bambini. Sempre più adolescenti e persino bambini pensano al suicidio per sfuggire all'isolamento, alle richieste eccessive, alla paura esistenziale o alla violenza domestica. La tendenza in modalità di confinamento: in costante aumento! Le scuole, gli uffici di assistenza ai giovani e le famiglie sono incapaci da lungo tempo di proteggere adeguatamente il "migliore interesse del bambino" nelle condizioni attuali. Nella politica dell'educazione e della famiglia, la correzione di rotta urgentemente necessaria non è ancora in vista. Questo blocco dei diritti dei bambini e dei giovani allarma anche gli esperti di bionica economica dell'accademia Gradido. Profondamente preoccupati, chiedono una riforma della gestione di crisi. La cooperazione interdisciplinare dovrebbe riuscire a restituire sicurezza, fiducia e prospettiva alle generazioni future.

I bambini e i giovani soffrono sempre di più

A febbraio, il centro medico universitario di Amburgo Eppendorf (UKE) ha presentato la seconda parte del suo studio COPSY. Il risultato e chiaro: i bambini e gli adolescenti soffrono sempre di più della situazione attuale. Non solo la loro qualità di vita, ma anche la salute mentale dei giovani si è sempre più deteriorata nel corso della crisi di Corona. Lo studio "Being a Child in Times of Corona" del Istituto giovanile tedesco (DJI) di Monaco di Baviera e gli attuali studi dell'Università di Hildesheim giungono a conclusioni simili. Soprattutto nelle famiglie con una situazione finanziaria difficile, i bambini lamentavano enormi problemi emotivi e psicologici.

I bambini sviluppano pensieri suicidi

Uno studio dell'Università del Danubio di Krems in collaborazione con l'Università Medica di Vienna rivela anche risultati allarmanti sulla salute mentale degli studenti: la crisi di COVID 19 ha moltiplicato i problemi mentali dei giovani. Il 16% degli studenti ha pensieri suicidi, che è piu di uno su sei. Inoltre, più della metà soffre di sintomi depressivi.

Ansie, compulsioni e depressioni

Il documentario "Lockdown Children's Rights" di Patricia Marchart e Judith Raunig, che vale la pena vedere, mostra con sensibilità e forza la solitudine e lo stress psicologico, persino la traumatizzazione, dei bambini e dei giovani in confinamento, con conseguenze fatali a lungo termine.

Dov'è passata tutta la vita?

Gli esperti di bionica economica della Accademia Gradido sono allarmati. "La drammatica situazione dei bambini e degli adolescenti è attualmente uno dei punti focali della nostra ricerca. In definitiva, sono stati privati di tutto ciò che è indispensabile per un sano sviluppo: La vicinanza, la curiosità, la comunità, lo scambio vivace, la spensieratezza e il diritto all'esuberanza", afferma Margret Baier, la proprietaria dell'accademia.

Le misure dsono molto più dannosi per i bambini che il corona

Il Prof. Dr. Andreas Sönnichsen, il presidente di lunga data del network per una medicina basata sull'evidenza e. V. avverte anche: "Le misure fanno molto più danni ai bambini che le corona". I pediatri e i medici adolescenti da varie discipline temono danni psicologici e psicosomatici permanenti. Il noto neurobiologo Gerald Hüther ipotizza: "Quando sarà tutto finito, dovremo chiedere molto perdono ai nostri figli per quello che abbiamo fatto loro".

Gli esperti di bionica economica vogliono una rete per un futuro migliore

"Continuare a guardare in silenzio non è un'opzione", conclude Bernd Hückstädt, cofondatore della Accademia Gradido. "Non possiamo lasciare agli insegnanti e i genitori, la maggior parte dei quali sono gia esauriti da tempo, a trovare la soluzione a questi gravi problemi", dice l'esperto di bionica economica. "Non abbiamo un rimedio brevettato per la politica di Corona, ma vediamo i difetti fondamentali del nostro sistema sociale in modo abbondantemente chiaro, specialmente in questa crisi. Il (sovra)peso finanziario sulle famiglie, le ineguali opportunità educative, la mancanza di solidarietà sociale e la concorrenza sempre più feroce già nell'infanzia non esistono solo da Corona. È solo che ora stiamo sentendo le conseguenze di questo sviluppo indesiderabile in modo particolarmente doloroso. Quindi è necessario entrare finalmente in uno scambio interdisciplinare per definire un nuovo quadro per la nostra vita futura. Invitiamo a discutere, ottimizzare e implementare il nostro 'Modello Gradido', che abbiamo sviluppato negli ultimi 20 anni seguendo i modelli di successo della natura, in una 'Grande Cooperazione'".

Il modello Gradido migliora le opportunità di vita e di sviluppo

Il cuore del "modello Gradido" intorno all'omonima moneta di bene comune è la garanzia dei mezzi di sussistenza e la creazione di opportunità ottimali di sviluppo. Con l'aiuto di un "reddito di base attivo", le paure esistenziali potrebbero diventare una cosa del passato. In molte famiglie, la pace e la fiducia sarebbero finalmente tornate. Nel quadro della 'Partecipazione incondizionata', le inclinazioni e i talenti potrebbero essere scoperti e sviluppati nel miglior modo possibile a qualsiasi età, indipendentemente dalla propria educazione precedente. Inoltre, la cooperazione e la comunità sarebbero rafforzate e promosse. Il "Triplo Bene" come base per la creazione di denaro aprirebbe anche possibilità completamente nuove per l'assistenza sanitaria, la conservazione della natura ed esplicitamente anche per il sistema educativo. Grazie all'abbandono del principio del debito-denaro, l'eredità di gigantesche montagne di debiti per le generazioni future sarebbe finalmente storia. "Con la trasformazione pacifica in un sistema basato sull'unione e la solidarietà, possiamo dare ai giovani e agli anziani, che oggi sono ancora spaventati e disperati, una prospettiva per una vita piena e sana", dice Margret Baier. Bernd Hückstädt aggiunge: "E come famiglia umana cooperante, risolvere insieme le sfide attuali e future di questo mondo".

Dettagli sul modello Gradido e la "Grande Cooperazione" su www.gradido.net

Informazioni sulla Accademia Gradido
L'Accademia Gradido per la bionica economica ha sviluppato una "moneta del bene comune" alternativa basata sui modelli della natura. La natura segue la regola che solo dove qualcosa passa può emergere qualcosa di nuovo, e quindi è possibile un miglioramento a lungo termine (evoluzione). La sua ricetta per il successo è il "ciclo della vita". Se anche la nostra economia seguisse questo ciclo naturale, allora, secondo la valutazione dei esperti di bionica economica, si potrebbero risolvere praticamente tutti i problemi monetari del mondo. Il modello Gradido si basa sull'idea che non solo ogni persona, ma anche ogni Stato riceve un reddito generato su base di attivi. In questo modo può svolgere tutti i suoi compiti senza dover riscuotere le tasse. La deflazione o l'inflazione appartengono al passato. L'economia è liberata dalla costante costrizione a crescere, il pericolo di un crollo del sistema finanziario è finalmente scongiurato.www.gradido.net)

Persona di contatto per i media:
Märzheuser Communication Consulting GmbH
Michael Märzheuser
Socio gestore
Maximilianstrasse 13
80539 Monaco di Baviera
Telefono: +49 89-203 006-480
E-mail: gradido@maerzheuser.com
Internet: www.maerzheuser.com